Privacy

INFORMATIVA AL CLIENTE

INFORMATIVA AI SENSI DELL’ART. 13 D. LGS. 196/2003
Ai sensi dell’art. 13 D. Lgs. 196/2003 (Codice in materia di protezione dei dati personali, di seguito individuato come T.U.), ed in relazione ai dati personali di cui lo studio entrerà in possesso, La informiamo di quanto segue:
1. Finalità del trattamento dei dati.
I dati personali sensibili e giudiziari eventualmente acquisiti, direttamente o presso terzi, saranno utilizzati, nel rispetto della normativa vigente e fermi gli obblighi di riservatezza e di segreto professionale, unicamente per finalità inerenti alla corretta e completa esecuzione dell’incarico professionale ricevuto, sia in ambito giudiziale che in ambito stragiudiziale, escluso pertanto ogni utilizzo diverso e confliggente con gli interessi del Cliente.
Il trattamento dei dati in oggetto avverrà inoltre per le finalità previste dalle norme vigenti in materia di antiriciclaggio,ai sensi del DM 141/2006.
2. Modalità del trattamento dei dati.
a) II trattamento è realizzato per mezzo delle operazioni o complesso di operazioni indicate all’art. 4 comma 1 lett. a) T.U.: raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, consultazione, elaborazione,
modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione,
cancellazione e distruzione dei dati.
b) Le operazioni possono essere svolte con o senza l’ausilio di strumenti elettronici o comunque automatizzati.
c) II trattamento è svolto dal titolare o dagli incaricati del trattamento.
3. Conferimento dei dati.
II conferimento di dati personali comuni, sensibili e giudiziari è strettamente necessario ai fini dello svolgimento delle attività di cui al punto 1. L’informativa dovrà ritenersi valida anche per le posizioni aperte prima del 01.01.2004.
4. Rifiuto di conferimento dei dati.
L’eventuale rifiuto da parte dell’interessato di conferire dati personali nel caso di cui al punto 3 può comportare l’impossibilità di adempiere alle attività di cui al punto 1.
5. Comunicazione dei dati.
I dati personali potranno venire a conoscenza degli incaricati del trattamento e possono essere comunicati per le finalità di cui al punto 1 a collaboratori esterni o studi professionali dei quali ci si dovesse avvalere per l’espletamento dell’incarico professionale affidato. I dati potranno altresì essere resi noti a soggetti operanti nel settore giudiziario, alle controparti e relativi difensori, a collegi di arbitri e, in genere, a tutti quei soggetti cui la comunicazione sia necessaria per il corretto adempimento delle finalità indicate nel punto 1.
6. Conoscenza da parte di società di assistenza informatica.
I dati potranno altresì venire a conoscenza delle società e dei relativi collaboratori di cui lo scrivente Studio si avvale per la manutenzione dei propri strumenti informatici, per la cui identificazione si rimanda a quanto indicato nel Documento Programmatico sulla Sicurezza ( “D.P.S.”). Tale soggetto si impegna a non effettuare alcun trattamento di dati che esuli dalla mera prestazione del predetto servizio di assistenza.
7. Diffusione dei dati.
I dati personali oggetto del trattamento non saranno comunicati a terzi diversi da quelli sopra precisati e non saranno oggetto di diffusione.
8. Trasferimento dei dati all’estero.
I dati personali possono essere trasferiti verso Paesi dell’Unione Europea e verso Paesi terzi rispetto all’Unione Europea nell’ambito delle finalità di cui al punto 1.
9. Diritti dell’interessato.
L’art. 7 T.U. conferisce all’interessato l’esercizio di specifici diritti, tra cui quello di ottenere dal titolare la conferma dell’esistenza o meno di propri dati personali e la loro messa a disposizione in forma intelligibile; l’interessato ha diritto di avere conoscenza dell’origine dei dati, della finalità e delle modalità del trattamento, della logica applicata al trattamento, degli estremi identificativi del titolare e dei soggetti cui i dati possono essere comunicati; l’interessato ha inoltre diritto di ottenere l’aggiornamento, la rettificazione e l’integrazione dei dati, la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge; il titolare ha il diritto di opporsi, per motivi legittimi, al trattamento dei dati.
7. Conservazione dei dati.
I dati e la documentazione necessari e pertinenti agli incarichi in corso, da instaurare o cessati, verranno conservati in archiviazione per un periodo di 10 anni oltre l’esecuzione degli incarichi affidati. I dati trattati attraverso strumenti automatizzati saranno invece cancellati all’esaurimento dell’incarico conferito, tranne quelli pertinenti e non eccedenti rispetto agli incarichi futuri conferiti dallo stesso Cliente.
8. Titolare del trattamento.
Titolare del trattamento è: UMBERTO BELLUZZO
Per l’identificazione dei nominativi del responsabile e degli incaricati del trattamento si fa riferimento al Documento Programmatico sulla Sicurezza ( “D.P.S.”), redatto ai sensi dell’art. 34 lett. g del D. Lgs. 196/2003 e regola 19 allegato B al D. Lgs. 196/2003, conservato presso la sede dello scrivente studio.

Belluzzo&Partners